Rilevatore piccolo

Scoprire se sono intercettato con microspie o cimici, sono spiato? « torna indietro

#raksa :ecco come trovare le microspie in casa o in auto a torino

Intercettazioni in automobile

Sempre piu’ spesso molte persone trovano il finestrino della propria automobile in frantumi. Ecco, si pensa subito al solito teppistello o tossico che ha frugato nel cassetto dell’auto oppure nel tunnel centrale sopra al cambio, dove teniamo le monetine e altre stupide cose come il lucidalabbra o le gomme da masticare. Eppure non ha rubato nulla, nemmeno le monetine, pensiamo che sia stato colto sul fatto da un passante e magari e’ scappato senza avere il tempo di rubare nulla. SBAGLIATO.

Installazioni di microspie camuffate da atti vandalici

  • Il finestrino rotto e’ uno dei mille metodi utilizzati ogni giorno per nascondere o installare  di nascosto una microspia in macchina, ogni tanto la microspia e’ gia’ stata installata in precedenza e viene rimossa per cancellare le tracce dell’intercettazione.
  • La gomma tagliata o bucata con una vite, si deve portare la macchina dal gommista e spesso viene lasciata incustodita.

Si, se trovate il finestrino dell’automobile rotto e non sembra mancare nulla e’ molto probabile che un parente o un conoscente abbia fatto nascondere sulla vostra auto una microspia. Fate attenzione, la radio potrebbe avere delle interferenze che prima non aveva, il telefonino sgancia il vivavoce dell’auto, la batteria si scarica senza motivo. Questi sono solamente alcuni dei segnali d’allarme per capire se c’e’ una microspia in macchina .  La microspia potrebbe essere sia per ascoltare le vostre conversazioni o telefonate, sia per sapere dove siete o dove state andando, per pochi euro si possono acquistare localizzatori gps che rilevano ogni vostro movimento.

Compra subito il piu’ performante rilevatore professionale tascabile


                                                                                       

 Intercettazioni ambientali in privata dimora o uffici.

I segnali d’allerta , piccoli indizi che possono far capire che qualcuno e’ entrato nella nostra abitazione o nel nostro ufficio per installare una microspia , o una microcamera possono essere i seguenti:

  • La serratura di casa non gira come prima ma fa un piccolo scattino prima di completare il giro.
  • Nelle vicinanze di una o piu’ prese della corrente trovate della polvere o dell’intonaco e’ caduto dal soffitto in prossimita’ di lampadari e simili.
  • Avete trovato un oggetto in casa che non avevate lasciato in quella posizione, e’ stato spostato ma nessuno in famiglia sembra saperne nulla.
  • Un famigliare ha portato un complemento elettronico a far riparare senza dire nulla, una televisione, il forno, una lampada, un ventilatore, spesso la situazione viene sfruttata per far installare cimici come in un cavallo di troia.
  • Il coniuge si presenta a casa con un cordless o fax o stampante nuova, anche in questo caso puo’ contenere cimici o microcamere UMTS o microspie GSM.
  • Nella zona del computer, sono apparse delle casse nuove, un mouse nuovo , una chiavetta nuova o qualsiasi cosa che si colleghi al computer e nessuno vi ha interpellato. Qualsiasi cosa che si colleghi a un computer puo’ contenere un programma spia  o essere una microspia o microcamera.  FATE MOLTA ATTENZIONE ALLA ZONA COMPUTER!!!
  • Per queste situazioni è molte altre è possibile effettuare una bonifica fai da te con il rilevatore di microspie, in modo facile e intuitivo.

Se volete affidare il compito di ricerca e rimozione delle microspie a un investigatore privato legalmente autorizzato potete visitare la sezione SOS MICROSPIE  e richiedere una bonifica ambientale a un prezzo molto vantaggioso. il servizio e’ attivo nelle principali città : Milano, Brescia, Bergamo, Verona , Torino, Bologna, Modena, Parma,Roma, Napoli, Vicenza, Como, Monza, Lodi, Varese, alessandria, Genova