Rilevatore piccolo

Come trovare una microspia in auto , in casa e in ufficio. « torna indietro

Bonifica ambientale microspie

bonifica microspie auto

Bonifica da microspie e GPS in auto

L’automobile è il regno delle microspie: potete trovare microspie che trasmettono l’audio , le vostre conversazioni, o le microspie video, cimici con cui è  possibile riprendere e trasmettere a distanza le immagini di quello che succede all’interno dell’abitacolo, come le microspie UMTS. Inoltre è possibile che vi stiano pedinando con il satellite tramite un localizzatore GPS. Vuoi una microspia per auto?

Come trovare un GPS o una cimice in auto:

Tenete il rilevatore di microspie acceso in modalità di SORVEGLIANZA ,  fermate la macchina in un luogo appartato, lontano dal centro abitato se possibile, un garage o il parcheggio interrato di un centro commerciale o un supermercato può andare bene. Lasciate il rilevatore  all’altezza del tunnel centrale, dietro il freno a mano , tra i sedili del passeggero e quello del conducente. Accendete la radio e rimanete in attesa qualche minuto.
Se è presente una microspia , il rilevatore vi indicherà  nel giro di pochi secondi il tipo di microspia e con quanta potenza stà trasmettendo.

A questo punto basta  prendere in mano il rilevatore e selezionare la modalità RICERCA e spostare il rilevatore nella parte anteriore o posteriore dell’abitacolo, a seconda di dove il segnale è più forte , per trovare la microspia.

TIPS AND TRICKS : come rilevare una microspia in auto

E’ bene attendere alcuni minuti, fino a 5 minuti , senza muovere l’automobile, per rilevare eventuali messaggi di “fermo” trasmessi da un localizzatore GPS.
I localizzatori GPS segnalano la posizione del veicolo dopo alcuni minuti di sosta ed effettuano un autospegnimento del modulo GSM per risparmiare le batterie quando l’automobile è ferma (parliamo di microspie e localizzatori utilizzati nelle indagini professionali).
E’ per questo motivo che è bene attendere alcuni minuti (solitamente si spengono dopo 5 minuti) senza muovere l’auto. I localizzatori gps professionali inoltre trasmettono in tempo reale e continuo la posizione della vostra auto, o furgone, o qualsiasi altro mezzo, anche uno scooter o una bicicletta!

 

Scoprire microspie o apparati d’intercettazione nascosti in casa

Per trovare le cimici in casa potete posizionare il rilevatore in modalità SORVEGLIANZA al centro della stanza da bonificare, e accendere una sorgente sonora, una radio o una televisione a volume medio è l’ideale.
In questo modo se ci sono delle cimici in stand by o ad attivazione vocale il rumore o il suono della televisione le farà accendere. Basteranno pochi secondi e saprete se ci sono o meno microspie in ascolto. Attenzione: ultimamente sono state ritrovate microspie in abitazioni che funzionano in maniera molto ingegnosa, sono microspie ambientali professionali , ma ci sono anche queste sul mercato. Le cimici vengono attivate con un telecomando o sono temporizzate, trasmettono solamente per brevi periodi preimpostati.

E’ per questo motivo che è buona abitudine lasciare il rilevatore di microspie acceso ciclicamente per 24 ore, cosi’ da avere un report dettagliato anche negli orari notturni o nelle ore in cui abitualmente non siamo in casa.

Il rilevatore ha uno storico di 200 log nel quale annota eventuali trasmissioni pericolose o sospette, il classico esempio è una trasmissione GSM in orari notturni, quando tutti dormono e nessuno è sveglio , con un rilevatore di microspie in mano. Con questo rilevatore potrete andare a dormire e lasciare il rilevatore a lavorare per voi. Il mattino seguente potete controllare se durante la notte vi è stata una microspia in trasmissione , a che ora, con che intensità di segnale e per quanto tempo.  Questa è una delle caratteristiche che rendono il nostro rilevatore  professionale e “DIVERSO” da tutto quello che è presente al momento sul mercato.

I luoghi classici dove potete trovare una microspia  in una abitazione:

  • lampade o abat jour
  • elettrodomestici: dalla televisione al forno, dallo stereo alla sveglia.
  • piccoli soprammobili elettrici: dal telecomando dell’aria condizionata a componenti del computer, come mouse o pennette USB
  • Vasi di fiori e specchi: spesso si trovano microcamere wireless nascoste dietro gli specchi di casa.
  • accendini, appendiabiti,ciabatte e caricabatterie del cellulare.
  • lattine e bottiglie
  • pupazzi e orsacchiotti di peluche, giochi dei bambini
  • vestiti , borse e ombrelli, spesso  dimenticati in casa da un conoscente o parente, vengono apposta lasciati a casa della persona da spiare con l’intento di riprenderli i giorni seguenti,funzionano a batteria e hanno una autonomia di qualche giorno.

Scoprire una microspia in ufficio:

Tramite il nostro rilevatore di microspie è possibile stabilire se nell’ambiente da controllare è presente una microspia , indipendentemente dal tipo di microspia utilizzato, sia essa una microspia GSM o una cimice classica , quelle che trasmettono il segnale sui 400 Mhz , oppure una microcamera UMTS per  esempio.

E’ possibile rilevare e trovare microspie nascoste in un ufficio, ad esempio da un datore di lavoro che vuole controllarci o da un collega stesso che lavora con noi.
In un ufficio è molto difficile usare un rilevatore di microspie senza farsi vedere o scoprire.
Questo  è l’unico rilevatore professionale dalle dimensioni abbastanza piccole da essere occultato o nascosto all’interno di un pacchetto di sigarette , cosi’ da poter essere usato e spostato nella stanza senza destare nessun sospetto.

Il rilevatore funziona in maniera silenziosa , avvisando con una vibrazione il rilevamento di una trasmissione pericolosa , come quella di una microspia GSM o una microcamera wireless . In questo modo è possibile avvicinare il rilevatore ai vari oggetti da controllore, lampade, computer, calcolatrici, penne, prese della corrente e via dicendo, senza destare il minimo sospetto. Se qualcuno vi stesse osservando tramite una microcamera nascosta vedrebbe subito che state utilizzando un rilevatore di microspie e farebbe di tutto per interrompere la vostra azione e procederebbe con la rimozione della microspia.  Nascondendo il rilevatore in un comune e banale pacchetto di sigarette o di gomme da masticare potete tranquillamente muovervi per la stanza o nei vari uffici senza destare il minimo sospetto.

Il rilevatore è abbastanza piccolo da poter essere tenuto anche nella tasca di una camicia, oppure in una pochette da donna.

COME TROVARE UNA TELECAMERA NASCOSTA:

Un discorso diverso va fatto per le microcamere e le telecamere pinhole, quelle piccole telecamere nascoste nelle chiavi delle automobili, nei soprammobili , in libri o prodotti beauty del bagno.

Per rilevare le telecamere che registrano ma , che non trasmettono nessun segnale, è infatti necessario affidarsi a degli speciali rilevatori in grado di individuare tramite una pulsante luce laser le ottiche dei vari dispositivi di ripresa occulti.

Noi utilizziamo questo rilevatore di microcamere durante le varie operazioni di bonifica ambientale e di ricerca di microspie:

rilevatore telecamere nascoste

Il prezzo iva compresa è di 2.490 euro